Cynthia, Staffa è il neo tecnico: «Animati da voglia di riscatto»

Un denominatore comune li unisce: entrambi sono animati da una forte voglia di riscatto. La Cynthia e mister Gian Luigi Staffa sono ufficialmente (di nuovo) insieme. Sarà, dunque, l’ex tecnico del Civitavecchia a prendere le redini della squadra genzanese che ripartirà dall’Eccellenza dopo l’amara retrocessione dello scorso anno. Per l’allenatore è un ritorno al Comunale dove centrò una pazzesca salvezza (sempre in Eccellenza) diversi anni fa nella Cynthia del presidente Liso, dell’allora team manager Finocchi e di capitan Maferri.

«Ho ritrovato l’ambiente familiare che ricordavo – dice Staffa – Non ho trovato affatto un ambiente depresso, ma voglioso di ripartire. Proprio per questo la società ha rifiutato di percorrere la strada dell’eventuale domanda di ripescaggio in serie D per fare un campionato decisamente diverso e meno sofferto in Eccellenza. Ora faremo il punto della situazione coi giocatori della vecchia rosa: la priorità sarà data a loro e ai ragazzi di Genzano, poi se non sarà possibile andare avanti assieme prenderemo altre strade». Ufficiale anche la nomina di Raniero Tetti come nuovo direttore sportivo dopo la scelta di Finocchi di approdare all’altro club di Genzano (lo Sporting). La nuova Cynthia di Staffa potrebbe iniziare a lavorare in sede già dal prossimo 25 luglio con la preparazione atletica. «Se l’inizio dei campionati verrà confermato per il 3 settembre, penso che quella sia una data possibile» conferma Staffa.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Messaggero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *