Cynthia- Coppa Italia : Scardola stende la Lepanto

IL CYNTHIA VINCE DI MISURA LA GARA DI ANDATA DEI QUARTI DI FINALE DI COPPA ITALIA REGIONALE

Si erano già affrontate un paio di settimane fa in campionato Cynthia e Lepanto Marino ed il risultato era rimasto bloccato sullo 0-0 fino al termine del match ma in questa occasione i padroni di casa sono riusciti a vincere di misura su un avversario comunque ostico e che cercherà di recuperare nel match di ritorno previsto per mercoledì 13 dicembre al Domenico Fiore. Mister Staffa per l’occasione aveva mandato in campo Scarsella, Masotina, Paloni, Giustiniani, Scardola, Lisari, Martena, Nuovo, Mortaroli, Provaroni e Dell’Aquila ed aveva a disposizione Orlandi, Paletta, Gambucci, Ferrari, Rapone, Fabiani Marco e Castro. La gara nella prima frazione era molto equilibrata con due squadre attente soprattutto a non concedere spazio agli avversari ma nella ripresa i locali partivano in maniera più arrembante cercando la conclusione con più insistenza soprattutto con Provaroni e Mortaroli e quando correva il minuto 24 Edoardo Scardola, centrale difensivo e capitano dei biancocelesti, si portava in area di rigore su un calcio da fermo riuscendo in mischia a piazzare il suo piattone in fondo al sacco. Da notare che mister Staffa ha lanciato subito nella mischia il rientrante Nuovo dall’Anziolavinio piazzando in panchina e in campo nel finale di gara Castro che dovrà dar manforte al reparto offensivo degli uomini del patron Costantini. Non ci piace fare pagelle a livello individuale ma una citazione si sembra obbligatoria per gli uomini del pacchetto arretrato con Scarsella molto concentrato e con Scardola abile condottiero di un reparto molto arcigno e con Andrea Paloni pendolino inesaurbile sulla fascia sinistra per il quale ormai non ci sono aggettivi per descriverne il magnifico campionato che sta disputando ma non possiamo non distribuire elogi anche a tutti gli altri che con grande sacrificio ed abnegazione sono riusciti a venire a capo di una gara molto ostica. In conclusione signori ci sembra superfuo considerare che a questo punto superare il turno significherebbe approdare nelle magnifiche quattro proiettate alle semifinali e per i deboli di memoria ricordiamo che la vittoria in campo regionale proietta la vincente alle finali nazionali con posto garantito in serie D per chi alzerà la Coppa Tricolore e ci si vede quindi mercoledì prossimo al Domenico Fiore di Marino per poter dire MISSIONE COMPIUTA…

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *