Il Cynthia blocca la capolista

Cynthia – Astrea 1 – 0

Arriva la capolista al Bruno Abbatini, Astrea capace di aver fatto bottino pieno nelle prime 4 gare di campionato. La Cynthia ha 3 vittorie consecutive compresa l’andata di coppa e la sensazione di essere in netta crescita. Partono bene gli ospiti e con il marchio di fabbrica ministeriale, ossia con le palle inattive, portando pericoli nell’ area genzanese. Prese le misure, la Cynthia cresce e prende chiaramente in mano la gara, con una supremazia che culmina con il vantaggio decisivo. Di Mauro riceve e sventaglia perfettamente in opposta, Scacchetti l’addomestica al volo, punta il diretto avversario e liberato lo spazio, crea una parabola che accarezza l’incrocio e fa alzare in piedi tutto lo stadio per un gol stupendo. La Cynthia insiste, Scacchetti delizia con un tacco smarcante per Rocco che spara alto un bolide di sinistro…

Nella seconda frazione è l’Astrea capolista a cercare la reazione, e la girandola dei cambi, modifica gli assetti delle due formazioni. I ministeriali cercano soluzioni centrali, ma la coppia Silvagni – Di Mauro è padrona dell’area, supportata dal filtro De Gennaro – Blandino e dal un grande lavoro di sacrificio fatto da tutti il gruppo genzanese. Un fuorigioco chiamato in maniera sanguinosa blocca Mucili spedito in area da un filtrante di Visconti, e a pochi minuti dal termine una bella azione ospite chiama in causa Sciarra che salva il risultato. Dopo 6 lunghi minuti di recupero, arriva il triplice fischio finale, arriva una vittoria di prestigio, conquistata con la prima della classe, terza vittoria consecutiva in campionato.

L’abbiamo giocata senza timori, l’abbiamo combattuta e l’abbiamo vinta !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *